I dati raccolti in tutti gli anni di Precision Farming sono stati e vengono gestiti da specifici software comunicanti e complementari tra loro.

Un software gestionale per la raccolta dei dati provenienti dai trattori, la loro analisi e archiviazione, per la stesura dei piani colturali e dei quaderni di campagna, la gestione dei magazzini dei fitofarmaci, l’analisi dei costi: dal parco macchine a tutte le lavorazioni effettuate, per la rintracciabilità di tutti gli input utilizzati.

Ad esso è integrato un software dedicato alla gestione cartografica di tutte le mappe e i dati geolocalizzati raccolti negli anni, la loro archiviazione e l’elaborazione di nuove strategie agronomiche, in particolare la creazione di mappe di prescrizione su più livelli di confronto con altra mappe raccolta (da satellite, da drone, dei suoli). È in uso inoltre uno speciale software per l’analisi statistica dei dati provenienti dalle macchine utilizzate in campo e i sensori ad esso associati (es: trattore più seminatrice o spandiconcime, trebbia, ecc.) .